Gran parte d’Italia sembra ancora estate, ma, calendario alla mano, l’inizio della stagione più fredda è alle porte. Per questo, come ogni anno, è necessario attrezzarsi per tempo per il riscaldamento della propria casa durante l’inverno. Magari risparmiando qualcosa in bolletta.

Se state pensando di rivedere il sistema di riscaldamento del vostro appartamento, una soluzione – peraltro valida anche per l’estate, quando invece c’è da combattere il caldo – potrebbe essere quella del “cappotto verde”. In sostanza si tratta di piante ed essenze vegetali coltivate su tetti, terrazzi e pareti esterne dell’edificio. E che permettono di avere case più fresche nei mesi estivi e più calde in quelli invernali. Con un dettaglio non certo secondario: il risparmio sui consumi e quindi sulla bolletta che in inverno può raggiungere anche il 10 per cento.

L’Enea (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile) sta portando avanti un progetto sul cappotto verde in un centro ricerche alle porte di Roma. Si tratta di un sistema estensivo di tetto-giardino e di una struttura auto-portante posizionata a mezzo metro dalla facciata dell’edificio sotto osservazione. L’insieme di piante installato su pareti e tetti-terrazzi crea una sorta di cuscinetto isolante intorno a case e condomini. Tutto ciò crea durante l’inverno un effetto-camino fra la parete dell’edificio e la “coperta” vegetale. Si riduce la dispersione termica e secondo le stime il risparmio potenziale in bolletta va dal 3 al 10 per cento

Articoli Correlati

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Contattaci
close slider

Ai sensi dell’art. 13, DLGS n. 196/2003 (c.d. Codice della Privacy) e dell’art. 13 Regolamento Europeo 679/2016 (c.d. GDPR).

  • Privacy Policy di immobiliareobim.net/
  • Cookie Policy di immobiliareobim.net/
  • Termini e condizioni di immobiliareobim.net/

    Iscriviti alla nostra newsletter

  • Privacy Policy di immobiliareobim.net/