La crisi immobiliare degli ultimi mesi negli USA ha messo in grossa difficoltà chi voleva vendere casa: sempre più difficile trovare un acquirente, e soprattutto uno disposto a pagare un “buon prezzo”. Molti americani si sono quindi rivolti ai Santi, comprando una statuetta di St. Joseph (San Giuseppe, che in America è il protettore di case ed immobili), la portano a benedire, e la seppelliscono in giardino. Una pratica che non è seguita solo dai privati proprietari, ma non mancano anche agenzie immobiliari e banche che, senza far troppo clamore, cercano di avere l’intercessione di San Giuseppe – intercessione che sarebbe tanto più “impegnata” quanto più vicino la statuetta sia vicina al cartello “vendesi”. Difficile dire se questa pratica abbia portato reali risultati: non mancano però testimonianze di “miracolati” che hanno venduto la casa subito dopo aver seppellito la statuetta, dopo mesi di tentativi vani, o di persone che nonostante la loro abitazione si stesse deprezzando, sono riusciti a concludere la vendita con un guadagno. Chi sta sicuramente facendo buoni affari sono però i produttori delle statuette di San Giuseppe, che hanno decuplicato le vendite

Articoli Correlati

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.